Recensioni

Le particelle elementari

Le particelle elementari di Michel Houellebecq

"Questo libro è innanzitutto la storia di un uomo, un uomo che passò la maggior parte della propria vita in Europa occidentale nella seconda metà del Ventesimo Secolo. [...]. Visse in un'epoca infelice e travagliata".

Lette le righe iniziali, ho pensato subito: cominciamo bene! Senza ironia, beninteso.

Leggi tutto:

Legami feroci

Legami feroci di Vivian Gornick

Ero convinta che i ricordi non si potessero inventare, e neppure si dovessero inventare. Fino a quando non mi sono imbattuta in Legami feroci, il memoir di Vivian Gornick

Leggi tutto:

Letty Fox

Letty Fox di Christina Stead

Who’s Letty Fox? Protagonista ventenne del romanzo omonimo dell’australiana Christina Stead, è una stordita del secolo scorso assurdamente attuale, mente acuta che il più delle volte s'avvita su se stessa, promiscua in (s)ragione della sua frenesia sessuale.

Leggi tutto:

Ogni passione spenta

Ogni passione spenta di Vita Sackville-West

All’età di novantaquattro anni Lord Slane, influente politico inglese, “se n’era andato per davvero, stavolta, definitivamente e irrimediabilmente” e la sua vedova Lady Slane può finalmente riandare con la mente “brulicante di pensieri che avrebbero grandemente sorpreso i suoi figli” ai settant’anni di vita matrimoniale. Non solo:

Leggi tutto:

Open

Open di Andre Agassi

Ho resistito a lungo all’ottima recensione di Baricco su “La Repubblica” e al passaparola tra lettori in carne-e-ossa-e-virtuali che hanno portato l’autobiografia di Agassi al primo posto delle classifiche di vendita, già nel 2012. L’ho fatto non per snobismo, o non solo,

Leggi tutto:

Piccole donne

Piccole Donne di L.M. Alcott

Pochi i ricordi della prima lettura da ragazzina, resi ancor più labili dai ritratti di Jo e le sue sorelle delineati nell’omonimo film del 1994 (l’ultimo, con Winona Ryder). Primo o poi, lo sapevo, mi sarebbe capitato di rileggerlo.

Leggi tutto: