Recensioni

I taccuini del ginepro

Invece sono stati loro a trattare me - lettrice poco affezionata al fantasy di cui Demetrio Battaglia è premiato autore -  con cura sapiente.

La carrozza di Velestia e L’oscura ombra di Durebor sono due racconti lunghi che si sottraggono a facili etichette di genere – fantasy, giallo, di formazione, psicologico, sapienziale – e traghettano per qualche ora in un mondo altro, nel tempo e nello spazio. Assieme al giovane apprendista Novir, voce narrante che annota su un taccuino le sue giornate, e al Maestro Syrus, erborista di chiara fama e oscuri trascorsi, mi sono messa sulle tracce di una verità che sta sempre lì davanti ai nostri occhi ma che non sappiamo vedere.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna